Fotografare è la mia passione e il mio lavoro da oltre trent’anni.
Nel 1979, a Roma – la città in cui vivo – ho iniziato la mia formazione all’Istituto Europeo di Design. Free-lance nel settore pubblicitario fino al 1983, nel 1984 ho incontrato Araldo De Luca, un’esperienza fondamentale ai fini del perfezionamento della mia evoluzione professionale. Insieme abbiamo realizzato numerose campagne fotografiche, commissionate dai principali enti del Comune di Roma, dal ministero dei Beni Culturali oltre che da numerosi importanti editori.
Tra il 1990 e il 2000, Biblioteca Casanatense, Museo Napoleonico, Antiquarium del Celio, Foro di Cesare, Palazzo delle Esposizioni, La Quadriennale d’Arte a Roma, Museo Parigino a Roma sono le strutture per le quali ho realizzato cataloghi e libri di documentazione.
Tra i miei lavori di quegli anni, la collaborazione con lo studio di architettura Bruno Zevi e le campagne fotografiche di scavi e restauro di siti archeologici e architettonici di importanza storico culturale. Tra questi, l’Auditorium al Flaminio, il Foro Romano – Area Sacra di Largo Argentina e, ancora, le ville storiche romane come Borghese, Celimontana, Chigi, Pincio, Pamphilj, Sciarra, Torlonia (la Casina delle Civette), l’antica fabbrica Peroni per la sede definitiva della Galleria Comunale d’Arte Moderna e Contemporanea.
Dal 2000, si consolida una importante collaborazione con l’editore Franco Maria Ricci, a seguito della quale verranno pubblicati prestigiosi volumi tra cui quelli dedicati al Museo Gregoriano Etrusco, alla Cappella Sistina in Vaticano e a Palazzo Farnese.
Nel 2005, ho fotografato la collezione di miniature antiche della famiglia Bruni Tedeschi, donate al Museo di Torino. Ho lavorato anche alla realizzazione di mostre e pubblicazioni per numerosi artisti contemporanei e prestigiosi antiquari e collezionisti.
Negli ultimi anni, mi sono occupata della digitalizzazione dell’Archivio Storico della Lazzaroni di Saronno – la più antica fabbrica di biscotti in Italia, oltre che dell’Archivio della Fondazione Primoli a Roma.
Nel 2010, è stato pubblicato un volume che illustra l’intera opera del maestro Franco Zeffirelli, all’interno del quale ho curato più di duemila immagini: foto di scena per il teatro, l’opera, il cinema e foto personali del maestro, bozzetti, disegni e quadri originali realizzati dallo stesso. Infine, negli ultimi anni ho avuto occasione di tornare alla mia prima fonte di ispirazione per la fotografia: still life e fashion design. Ho così fotografato le bellissime scarpe della giovane stilista Beatrice Zocchi, gioielli di diversi generi tra i quali quelli della prestigiosa gioielleria Menichini di Roma ed i particolarissimi oggetti realizzati dalla Principessa Ira von Furstenberg.

Photography is my passion and my work for over thirty years.
In 1979, Rome – the city where I live – I started my training at the European Institute of Design. Free-lance in advertising until 1983, in 1984 I met Araldo De Luca, a fundamental experience to for the improvement of my professional development. Together, we have created numerous photographic campaigns, commissioned by the main bodies of the City of Rome, by the Ministry of Culture as well as several major publishers.
Between 1990 and 2000 Library Casanatense, Napoleonic Museum, Antiquarium of Celio, Caesar’s Forum, Palace of Expositions, The Quadrennial Art in Rome, Parisian Museum in Rome are the structures for which I made catalogs and documentation books.
Among my work in those years, working with the architects Bruno Zevi and photographic campaigns of excavation and restoration of archaeological sites and architectural historical and cultural importance.
Among them, the Auditorium al Flaminio, the Roman Forum – Area Sacra di Largo Argentina and, again, the historic Roman villas as Borghese, Celimontana, Chigi, Pincio, Pamphilj, Sciarra, Torlonia (the hoot owls), the old Peroni factory to the final location of the Municipal Gallery of Modern and Contemporary Art.
Since 2000, consolidates an important collaboration with the publisher Franco Maria Ricci, a result of which will be published in prestigious volumes including those dedicated to the Gregorian Etruscan Museum, the Sistine Chapel in the Vatican and the Palazzo Farnese.
In 2005, I photographed the collection of miniatures ancient family Bruni Tedeschi, donated to the Museum of Turin. I also worked on the organization of exhibitions and publications for many contemporary artists and prestigious antique dealers and collectors.
In recent years, I worked on the digitization of the Historical Archives of Saronno Lazzaroni – the oldest biscuit factory in Italy, as well as the Archive of the Primoli Foundation in Rome.
In 2010, she published a volume that looks at the entire work of Maestro Franco Zeffirelli, in which I have treated more than two thousand images: stills for the theater, opera, film and personal photos of the master, sketches, drawings and original paintings made by the same.
Finally, in recent years I have had the opportunity to go back to my first source of inspiration for photography still life and fashion design. So I photographed the beautiful shoes of the young designer
Beatrice Zocchi, jewelry of various kinds including those of the prestigious jewelry Menichini of Rome and the very special items made by Princess Ira von Furstenberg.